Passa ai contenuti principali

Book & Tè, nasce il circolo letterario di Scrittura & Scritture


Ci sono cose che mi piacciono e non saprei spiegare bene perché.
Tra queste, ci sono libri e tazze di tè/caffè, libri e teiere, libri e bicchieri di caffè americano, e via dicendo. Insomma, accostate un libro ad una tazza, e mi farete felice.

Così, quando ho saputo che la casa editrice Scrittura & Scritture ha dato vita al circolo letterario Book & Tè, non potevo non esserne incuriosita.
Con cinque libri per cinque incontri, il circolo si propone di riaffermare la centralità del libro e della lettura e, senza falsa retorica, secondo me non se ne ha mai abbastanza.
L'iniziativa è volta a creare un punto di riferimento culturale per riaffermare, nel nostro piccolo e nella nostra città, la centralità del libro e della lettura. Nei cinque incontri si toccheranno i diversi generi della narrativa, romanzo contemporaneo, romanzo storico, giallo e racconti.
Il giovedì pomeriggio, in incontri bisettimanali, sorseggiando tè e sbocconcellando pasticcini, lettori appassionati avranno l'opportunità di incontrare gli autori della casa editrice e di parlare dei loro libri, in chiacchierate informali  e domande "irriverenti" che mai avrebbero pensato di fare (e chissà dove si potrebbe arrivare...).

Alla fine di ogni incontro, per lasciarsi con il dolce in bocca dopo il tè e i dolcetti, lo scrittore o la scrittrice presente regalerà consigli, tecniche e trucchi di scrittura.


Questo è il calendario degli appuntamenti:
16 ottobre - Il romanzo contemporaneo:
Sento la neve cadere di Domenico Infante.
30 ottobre - Astrologia e giallo:
Le geometrie dell'animo omicida di M. Bartolini.
13 novembre - I segreti delle dame della Conocchia:
La Riva Verde di A. Assini.
27 novembre - Napoli e la storica nobildonna Teresa Filangieri:
Teresa e la luna di C. Marcone.
11 dicembre - I racconti:
Le strane abitudini del caso di Giuseppe Pompameo.
La partecipazione al circolo è a numero chiuso.

Per iscriversi al circolo occorre prenotarsi telefonando al 0815449624 o scrivendo una mail a info@scritturascritture.it.
Tutti gli incontri si terranno presso la casa editrice Scrittura & Scritture [c.so Vittorio Emanuele, 421 - Napoli,] il giovedì pomeriggio dalle 17 alle 19, con cadenza bisettimanale dal 16 ottobre 2014 al 11 dicembre 2014.


Commenti

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post popolari in questo blog

Sotto il sole d'agosto

L'odore dell'origano secco da setacciare. I suoni della cucina quando qualcuno si sveglia presto. La luce della controra. Quel silenzio che dura sempre pochissimo. Tutti i rituali che sono in ogni cellula del mio cuore.

La felicità.
Il blu profondo del mare. La sabbia nera e gli scogli come artigli che afferrano le onde.
Il Vesuvio giallo di ginestre, viola di tramonto e rosa di alba.


I libri letti e riletti cento volte.
Le mie carte, le agende un po' ingiallite e i biglietti che ancora mi sciolgono il cuore.
Le piccole cose col loro piccolo posto sulla scrivania.

Gli abbracci, quelli grandi e indissolubili.
I baci, quelli veri, forti, a labbra morbide.
L'amore, quello che non passerà mai, che non è mai stato in discussione e mai lo sarà.
I legami, quelli che affondano le radici nel mio cuore, nell'essere più profondo di me e non cambieranno mai.


Sentire la mancanza di tutto quello che si ha così profondamente dentro, è strano.
È come sentirsi mancare un pezzo di c…

Bambini e social: perché non ci sarà la foto di mia figlia online

Alla fine di maggio è nata mia figlia.
Già durante la gravidanza, io e mio marito abbiamo deciso che la foto di nostra figlia non sarebbe comparsa online.
Del resto, per mia scelta non abbiamo pubblicato nemmeno le foto del mio pancione e non perché ci fosse qualcosa di particolare o perché mi nascondessi da chissà chi. Dal vivo mi hanno visto tutti quelli che mi volevano vedere... e, con una rotondità del genere, non era facile non vedermi, vi posso assicurare!

Fin dal primo giorno, parenti, amici, colleghi o anche solo conoscenti, ci hanno chiesto di inviargli le foto della nostra bambina sui vari social, non avendo trovato niente sui nostri profili.
Vivendo all'estero, in effetti, chat e messaggi sono il mezzo di comunicazione più efficace e veloce, ma in questo momento social in cui Instagram e Facebook sono sovraccarichi di foto di bimbi condivise spesso senza alcuna restrizione, noi abbiamo deciso che il volto di nostra figlia non dovesse andare in giro senza che noi potess…